La perdita dell’udito è un problema diffuso

La perdita dell’udito è un problema diffuso

Secondo l’organizzazione mondiale della sanità 7 milioni di italiani presentano una perdita uditiva e di questi solo 2 milioni utilizzano apparecchi acustici.

 

7 milioni di italiani presentano un calo dell’udito

Un’età avanzata significa un deterioramento degli organi interni ma non sono sempre gli anziani i soggetti affetti da perdita uditiva. Quest’ultimo è un problema che può interessare persone di tutte le età è quindi importante mettere i giovani al corrente del pericolo a cui possono andare in contro se non si prendono cura del proprio udito. Molti di loro ascoltano musica a volume troppo alto e non danno retta al solito messaggio che compare sui cellulari avvertendoli di aver superato il limite consigliato. Una volta perso, l’udito non torna indietro.

La situazione è in continua crescita ed è costantemente monitorata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, che stima che negli ultimi anni almeno 4 milioni di persone risentano di una perdita uditiva a causa dell’uso delle cuffiette e del volume troppo alto.

Ignorare una perdita uditiva rende più difficili le attività quotidiane del 28%

Quando i rumori diventano distorti e non capisci le parole allora devi affrontare il problema e renderti conto che presenti una perdita uditiva che se non curata questa può portarti alla sordità.

Questa situazione diventa ancora più preoccupante quando i soggetti che perdono l’udito sono anziani, la loro posizione ai margini della società combinata con una perdita uditiva avanzata può portarli all’isolamento e alla depressione.

Uscire di casa diventa un problema i pericoli sono sempre all’ordine del giorno e quando questi soggetti si trovano all’esterno esistono situazioni in cui solo l’udito può salvarli: il clacson di una macchina impazzita, una bici che suona il campanello, una chiamata urgente che non viene recepita. La perdita dell’udito diventa una situazione invalidante e preoccupante che influisce sulle attività quotidiane della vita rendendone alcune impossibili.

Come affrontare una perdita uditiva

La prima cosa da fare se si riscontra la presenza di una perdita uditiva è un controllo presso un centro specializzato nella perdita dell’udito. Una volta qui, grazie ad un test dell’udito gratuito verrete guidati nella scelta della migliore opzione per soddisfare le vostre esigenze.

Queste situazioni di vuoto e silenzio sono molto comuni, è importante chiedere aiuto e farsi appoggiare da persone che si trovano nella stessa situazione. Insieme potrete affrontare i problemi quotidiani e scambiarvi consigli su cosa fare e come risolvere piccoli problemi che possono diventare insormontabili da soli. Per questo esistono molti gruppi di appoggio online per scambiarsi informazioni, consigli e trovare sostegno. Non aspettate ancora, le soluzioni acustiche possono essere ciò di cui avete bisogno per ritrovare la vostra serenità e la vostra vita.