Nero, verde o rosso – quale tipo di tè è il più sano?

Nero, verde o rosso – quale tipo di tè è il più sano?

Il tè è una delle bevande più popolari al mondo. In base al tipo possiede diverse proprietà e agisce sull’organismo in diversi modi

Nero - stimola e calma
Il tè più popolare e più ampiamente bevuto. Ma ha anche relativamente poche proprietà salutari, in confronto al resto. Questo non significa, tuttavia, che non dovremmo berlo. Il tè nero contiene molti composti flavonoidi ad attività antiossidante, o anti-tumorali e anti-invecchiamento. I flavonoidi possono alleviare l'infiammazione e hanno un effetto positivo sul sistema cardiovascolare - sigillando i vasi sanguigni e abbassando la pressione sanguigna.
Dato l'elevato contenuto di teina, il tè nero è stimolante. Tuttavia, può operare anche in maniera rilassante, a patto di riscaldarlo per più di tre minuti. Fai però attenzione – il tè infuso per troppo tempo perde il suo sapore migliore e diventa meno appetibile


Inoltre, il tè ci protegge contro la carie e lo sviluppo di microrganismi nocivi nel sistema digestivo. Contiene vitamina C, K e vitamine del gruppo B è ha anche noti effetti benefici tramite impacchi per occhi stanchi, sempre a base di tè nero. Essi contribuiscono a ridurre la visibilità delle borse sotto gli occhi e rilassa gli occhi rossi e affaticati. Gli impacchi possono essere preparati con normali bustine di tè, immergendovi dei tamponi.

Verde - allunga la vita
Famoso soprattutto per il suo gusto, per le sue proprietà stimolanti e per facilitare la perdita di peso. Infatti, è molto aromatico, deterge perfettamente il corpo dalle tossine, accelerando il metabolismo e fornendo energia per tutta la giornata. In quest'ultimo aspetto, il caffè di cui sopra stimola in maniera molto forte, ma per poco tempo. L teina contenuta nel tè verde invece lavora a lungo e facilita la concentrazione per diverse ore, dopo averne bevuto solo una tazza. solo.
Il tè nero è prodotto dalla fermentazione di foglie di tè verde. Questo processo lo priva un sacco di valori nutrizionali, così il tè verde può essere considerato sano –le foglie si seccano subito. Arricchisce la dieta con micro e macro-elementi, per esempio, ferro, fluoro, rame, manganese, ferro e calcio. Il tè verde contiene una grande quantità di vitamine e antiossidanti. Bevuto regolarmente prolunga la vita. Stimola lo stomaco a produrre succhi digestivi e accelera l’azione della vescica. Ci protegge contro il cancro grazie ai tannini. Ha proprietà anti-ulcera e abbassa il colesterolo.

Rosso - brucia e purifica
Per ottenere il tè rosso le foglie subito dopo la raccolta sono sottoposte a breve fermentazione. Durante questo tempo, prendono un colore rosso e assumono un distintivo sapore. L'infusione di questo tipo di tè è anche caratterizzato da un elevato contenuto di tannini, antiossidanti, vitamine e minerali. Inoltre, migliora la circolazione e l'umore, e migliora il lavoro del fegato. Nessun altro tè non aiuta, in maniera così intensa, a bruciare i grassi come quello rosso. Accelera la pulizia intestinale ,della vescica e la produzione di succo gastrico. Questo favorisce una migliore digestione e quindi aumenta il tasso metabolico e la perdita di peso in eccesso.